Stupri, il Ministro Maroni non ha altro da proporre che ronde di cittadini volontari. E tu sei d'accordo?

Roberto Maroni Che gli stupri siano una delle violenze più orribili subite dalle donne è una certezza. Ma le risposte che di volta in volta sono date in Italia, dai vari Governi, per arginare e nella speranza far scomparire questo orribile crimine a volte sono davvero sorprendenti.

Il Ministro dell'Interno, RobertoMaroni, propone le ronde:

Le ronde sono formate da cittadini volontari non armati che girano con il telefonino svolgendo un importante ruolo di controllo del territorio. Esistono da dieci anni e non si sono mai verificati episodi di violenza. E se appovato un emendamento potranno prestare la prima assistenza se qualcuno sta male per strada.

Non solo, ma il Ministro Maroni ha anche dichiarato che con le ronde sicuramente molti degli stupri degli ultimi giorni non si sarebbero verificati. Dunque, signori e signore, armatevi di telefonino e iniziate a girare la notte per proteggere le vostre mamme, mogli, figlie, nipoti ecc. , perché lo Stato Italiano non sa darci neanche questa risposta.

Via | Il Messaggero, quotidianonet
Foto | Stefano Prisco

  • shares
  • Mail