Come liberarsi dei moscerini e delle farfalle della pasta

Cosa fare se abbiamo dei moscerini o delle farfalle nei pacchi di pasta? Ecco le soluzioni per poterli eliminare e "prevenirli".

Insetti e farfalle nella pasta, magari nelle confezioni ancora chiuse o in quelle già aperte: anche a voi è capitato di trovare degli sgraditi ospiti in dispensa? Sappiate che è "normale", si fa per dire. Questo perché talvolta, nonostante tutte le tecniche per la sicurezza alimentare, nella pasta rimangano delle uova di insetti, che, viste le basse temperature di trattamento, non vengono eliminate.

Queste uova, prima o poi, si schiudono e il risultato sono piccoli insettini neri o farfalle che all'improvviso cominciano a uscire dalla pasta e dalla nostra dispensa. Cosa fare? Niente panico, ecco come procedere:


  • Prima di tutto buttate la pasta: non consumatela.

  • Controllate tutti gli altri pacchi di pasta e chiudete quelli non ancora aperti in un sacchetto, ricordandovi di controllarli prima del consumo.

  • Poi procedete con una pulizia approfondita della dispensa (per consigli su come organizzarla, ecco il video qui sopra). Pulite con acqua e aceto.

  • La pasta aperta va conservata in barattoli chiusi ermeticamente. I barattoli vanno puliti dopo ogni uso: non mischiate mai prodotti vecchi con quelli nuovi.

  • Delle foglie di alloro sparse per la dispensa possono aiutare a tenere lontani gli insetti.

  • Anche l'arancia "infilzata" da chiodi di garofano, come l'alloro, è un rimedio per tenere lontane le farfalline dalle confezioni di cibo.

  • Anche l'olio essenziale di lavanda e di menta li tengono lontani: imbevete un fazzoletto e ponetelo nei ripiani della dispensa.

  • Leggete sempre bene le date di scadenza anche della pasta.

different cheese

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail