Capelli a caschetto, come curarli e fare la piega

Ecco come prendersi cura dei nostri capelli a caschetto e come fare la piega.

I capelli a caschetto sono un trend che viene sempre riproposto: può avere diverse lunghezze, si adatta a diverse tipologie di viso, possiamo sfoggiarlo con i capelli biondo platino, così come con i capelli corvino. Se il taglio è sempre bene farlo fare al parrucchiere di fiducia (anche se il video qui sopra ci spiega come si taglia un caschetto a casa), quando siamo a casa dobbiamo prenderci cura del nostro caschetto e metterlo in piega.

Una volta lavati i capelli, con i prodotti più adatti alla nostra tipologia di capelli, possiamo semplicemente metterli in piega utilizzando phon e spazzola: dobbiamo insistere molto sulle punte se vogliamo avere un caschetto retrò, mentre per avere un look più moderno insistiamo di meno, per dare una forma che non incornicia troppo il viso, ma lo allunga un po'.

Se abbiamo i capelli a caschetto mossi, possiamo anche evitare di lisciarsi: utilizzando una spuma leggera e delicata e sistemando un po' i nostri ricci, magari aiutandoli con il ferro o con la piastra arricciante, potremo sfoggiare un'acconciatura mossa davvero unica nel suo genere. Possiamo anche pensare di lisciarli qualche volta, ma non troppo spesso per non rovinarli.

Se, invece, volete un effetto super liscio e se avete anche un caschetto scalato, non con i capelli tutti della stessa lunghezza, allora dovrete utilizzare una piastra lisciante, per poter ottenere un effetto perfetto e super lucido.

Sensuous blond in studio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail