Milano Fashion Week. Emporio Armani per la stagione primavera-estate 2013

Armani porta in palmo di mano il made in Italy, anche nel sottofondo musicale della sfilate di Emporio Armani che si è tenuta poche ore fa durante la Milano Fashion Week primavera-estate 2013. Si parte da un Celentano d'annata per poi continuare con musica dallo stile revival, tutta italiana, creando un ambiente divertente e piacevole.

Lo stile di Armani si è visto anche i questa passerella: toni delicati, abiti dai tagli rigorosi, ma che donano alla donna moderna un eleganza innata anche nel traffico delle vita d'oggi.
Emporio Armani 2013

Niente eccessi, questo è il primo messaggio che passa guardando la linea "Neat" per la prossima stagione 2013, con uno stile dinamico e a portata di ogni donna, con qualche richiamo all'armadio maschile. Blazer dai tagli spigolosi, stampe a pincipe di Galles abbinate a toni della terra, inserti di tessuto bicolore e tessuti leggeri, come sete e satin, sono i punti cardine della collezione.

Particolare attenzione agli accessori come scarpe e borse, dettagli specchiati in oro e argento abbianti alle tinte nude, modelli che vanno dal sandalo ultra flat al tacco delle Mary Jane, oppure un mocassino a punta in cuoio che sembra rubato dall'armadio di un uomo con un ottimo gusto in fatto di scarpe. Immancabili le clutch, ma anche borse in cuoio morbido con dettagli specchiati e cartelle stile postino, tutte perfette per la donna lavoratrice.

Anche per Emporio l'anno prossimo i capelli saranno morbidi e fluenti e il makeup è ridotto al minimo: pelle luminosa, labbra nude e un velo di blush di un tono più scuro della nostra carnagione.

  • shares
  • Mail