Le 5 regole per non prendere peso mangiando fuori casa

Mangiare fuori casa può mettere a rischio la perfetta silhouette. Evitiamo i problemi seguendo alcune semplici regole salva dieta e salute. Qui ce ne sono 5 da non dimenticare

Mangiare fuori casa può essere divertente una tantum, ma se è una pratica abitudinaria (es. le nostre pause pranzo sono sempre outdoor) si corre spesso il rischio di non nutrirsi correttamente e prendere peso. A risentirne non è solo la dieta, ma anche la salute, da tutelare senza riserve seguendo alcune semplici regole. Pinkblog ve ne illustra 5 qui di seguito.


  1. Evitare il pane bianco - I tramezzini, si sa, sono spesso molto invitanti. Ma se sono fatti con pane a fette bianco saranno anche in grado di creare picchi di zucchero nel sangue.

  2. No ai condimenti da cucina - Se siamo in mensa o al ristorante facciamoci portare verdure, insalate e carni scondite. Potremo aggiungere olio e limone a tavola, evitando così salsine grasse e zuccherine da cucina.

  3. Caffè solo espresso - Occhio ai preparati delle caffetterie diversi dal classico caffè. Molto spesso contengono glucosio e panna che fanno aumentare il loro peso calorico.

  4. Limitare bibite zuccherate - Questa è una buona regola sempre, ma a maggior ragione fuori casa, dove facciamo meno attenzione a quello che mangiamo e beviamo. Le bibite gassate sono deliziose, ma un bicchiere abbondante può pesare anche 200Kcal.

  5. Evitare gli alcolici - Attenzione anche al bicchierino di vino, che può sembrare innocuo ma in verità non lo è, visto che già a 12° di alcol ha un peso di 66Kcal ogni 10cl.

Gallery | da Flickr di seanmasn; [puamelia1]; emma.maria; Dean Hochman; _FXR; jeffreyw

  • shares
  • Mail