Youyou Tu tra premio Nobel e sacrifici per sconfiggere la malaria

Youyou Tu è una donna cinese che ha vinto il premio Nobel 2015 per la medicina grazie ai suoi studi sulla malaria

Youyou Tu è una donna cinese che in questi giorni ha conquistato gli onori della ribalta perché ha ricevuto il Nobel per la medicina 2015. Grazie alla sua caparbietà ha continuato gli studi su delle erbe cinesi studiate e utilizzate da oltre 1.500 anni per curare "le febbri", è stata lei a scoprire il principio fitoterapico impiegato ancora oggi contro la malaria: l'artemisinina. Youyou Tu ha 85 anni e ha dedicato la sua vita alla scienza, con tutte le rinunce che questo comporta.

In un’intervista Youyou Tu ha raccontato che per seguire un progetto di ricerca promosso negli anni '60 dall'allora leader cinese Mao, ha dovuto lasciare la sua bambina di 4 anni in un orfanotrofio. Una scelta durissima anche perché il marito era bloccato nei campi e non poteva aiutarla.

youyou tu

Dopo sei mesi trascorsi insieme a persone colpite dalla malaria, Tu tornò in orfanotrofio a riprendere la bambina. Sacrifici immensi fatti in nome della scienza ma soprattutto della Vita, la certezza di aver contribuito a salvare milioni di persone ha fatto passare in secondo piano i sensi di colpa che ogni mamma avrebbe avuto al suo posto.

Tu e i suoi collaboratori trovarono dei testi sull’uso delle piante per curare la malaria su un volume del 1600, per arrivare alla tesi che la sostanza giusta fosse l’artemisinina testarono più di 2000 ricette e fecero loro stessi da volontari per i test clinici.

Una vita incredibile, una donna forte, coraggiosa e determinata che a 85 anni ha ricevuto i meriti che le spettano da parecchi decenni.

Fonte | huffingtonpost
Foto | corriere

  • shares
  • Mail