Come mantenere le rose secche belle e pulite a lungo

Vi hanno regalato un bel mazzo di rose e non volete che finiscano nella spazzatura? Il modo migliore per conservarle è farle seccare, una tecnica semplicissima ed economica, il più classico dei rimedi della nonna. Vediamo insieme come mantenere le rose secche belle e perfette?

  • Prendete le vostre rose, togliete la carta in cui sono confezionate e attaccate un filo nella parte del gambo, poi appendetele con la parte dei fiori verso il basso in un posto secco e asciutto, ad esempio vicino ad un termosifone. Evitate le zone più umide della casa perché le vostre bellissime rose potrebbero marcire.

  • Lasciatele così per circa una settimana, anche se non ci sono regole fisse, sono pronte quando vedrete che sono completamente secche.

  • A questo punto spruzzateci sopra della lacca per capelli oppure un fissativo.

  • Le rose potete tenerle così in casa in un vasetto (ovviamente senza acqua) oppure appoggiate su una mensolina.

  • Per pulire le rose secche vi basterà spolverarle regolarmente con i panni catturapolvere.

  • Per mantenere le rose colorate potete tenerle al buio, ma meglio viversele, no?

  • Le rose secche potete utilizzarle per fare ghirlande, centrotavola, portacandele e decorazioni per l’albero di Natale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail