Tweet al Premier sul ciclo mestruale per difendere il diritto all'aborto

In Irlanda ci sono norme troppo severe e conservative sull’aborto e le donne stanno manifestando su Tweet.

La libertà di abortire o quella di diventare madri sono messe a rischio da norme troppo restrittive in Irlanda. Come hanno reagito le donne? Con una pioggia di Tweet sul proprio ciclo mestruale inviata direttamente al primo ministro Enda Kenny, con l'hashtag #repealthe8th.

Questa manifestazione fa parte della campagna che mira ad abrogare l'ottavo emendamento della Costituzione della Repubblica d'Irlanda che criminalizza le interruzioni di gravidanza ed equipara la vita del feto a quella della madre. Procurare l'aborto illegale può essere punito con una pena detentiva di 14 anni. A far partire la catena è stata l’attrice comica Grainne Maguire, che ha inviato un messaggio al primo ministro lunedì invitando le sue connazionali a condividere le loro storie del loro periodo mestruale:

"Donne d'Irlanda! La vostra vagina è il loro business! Tweet@EndaKennyTD il vostro ciclo mestruale #repealthe8th"

Ha scritto, spiegando che è giusto condividere questi dettagli con il premier Kenny dal momento "che sappiamo quanto lo stato irlandese si interessi al nostro apparato riproduttivo".


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail