Le donne lavorano gratis due mesi l'anno

Si chiama gender pay gap e rappresenta il divario salariale tra uomini e donne che è stato calcolato in 59 giorni non pagati di lavoro per le donne.

Le donne hanno retribuzioni inferiori rispetto agli uomini e questo lo sappiamo bene, purtroppo. Abbiamo mai calcolato quanto pesa economicamente questo gap? Lo ha fatto per noi il FMI (fondo monetario internazionale). È emerso che a causa del gender pay gap, calcolato non soltanto in denaro ma in giorni e ore, il divario è tale che le donne lavorano due mesi gratis.

Gli stipendi delle donne sono così inferiori rispetto a quelli dei maschi, che a parità di incarichi e ruoli, è come se non fossero pagate esattamente per 59 giorni, mentre i colleghi uomini continuano ad avere in tasca lo stipendio.

Il divario fra donne e uomini al lavoro si è ridotto negli ultimi 20 anni, calando in media di otto punti percentuali nei paesi Ocse. Un risultato in parte legato all'aumento della disoccupazione maschile con la crisi finanziaria, non certo a politiche paritarie o a un cambio di mentalità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail