Violenza sulle donne? Per le under 30 è sinonimo di troppo amore

Le ragazze giovani pensano alla violenza come un atto di troppo amore: un pensiero pericoloso.

Riconoscere il problema, distinguere tra bene e male. Si parte proprio da qui per combattere la violenza. Eppure per molte donne è difficile aprire gli occhi e capire che un pugno, una sberla, una percorsa non sono sinonimo d’amore. Lo dimostra l’ultima indagine di dall'associazione WeWorld Onlus e Ipso Italia, che mostra dati davvero sconvolgente.

Le giovani con meno di 30 hanno una forma di indulgenza verso il partner violento: è troppo amore, rispondono. Particolarmente allarmanti i risultati di due domande: per il 19% dei giovani, contro la media nazionale del 13%, è normale che un uomo tradito diventi violento. Ma non è tutto: la violenza è dovuta "agli atteggiamenti esasperanti delle donne" per il 16% dei giovani contro la media dell'11%.

Nel video la canzone Perché? Di Alex Britti. I proventi saranno devoluti a WeWorld Onlus in occasione del 25 novembre, la giornata internazionale contro la Violenza sulle donne.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail