Selfie trend: addio duck face, ora le pose di tendenza mimano passeri e pesci

La duck face non va più di moda. Eppure le nuove tendenze selfie non si discostano dal mondo animale. Ora i nuovi trend esigono pose da passeri o pesci

Ah le mode: arrivano, ci schiavizzano e poi passano per far spazio a nuove tendenze che continuano il ciclo. Ora il trend più gettonato del momento è certamente il selfie, che rende le nostre foto in primo/primissimo piano (a seconda che usiamo il bastone infernale o no) più social che mai.

Una delle pose più ammiccanti è stata per mesi la classica duck face, con musetto a becco d'anatra che lancia un piccolo smack a chi guarda (e commenta). E indovinate, ora non è più di moda, a vantaggio di nuove espressioni che tirano ancora una volta in causa il mondo animale.

La più interessante (che in questo caso leggesi "ridicola") è certamente quella che viene dal Giappone e che sta facendo il giro del mondo come Sparrow Face (per gli orientali Chun-Gao), ossia "faccia da passero" e i giovani nipponici (ma non solo) la adorano. In cosa consta è presto detto.

Per avere una posa da passeriforme, udite bene, ci viene richiesto di aprire gli occhioni e schiudere leggermente le labbra, proprio come un uccellino che attende la pappa dalla mamma. Inutile dire che l'espressione è un po' da manga stupefatto e, ovviamente, provoca immediata ilarità nel vedere i risultati, soprattutto in noi popoli occidentali.

Piace di più ed è considerata invece la diretta discendente dell'ormai vetusta duck face, la nuova Fish Gape, letteralmente "bocca aperta come un pesce". Le affinità faunistiche fra pesce e anatra, come ben sappiamo non sono molte, mentre in fatto di pose selfie i due animali amici dell'acqua hanno molto da spartire.

L'espressione Fish Gape vede infatti sempre le labbra in primo piano, ma stavolta non in procinto di mandare baci. La bocca è aperta come quella di un pesce rosso nella sua boccia, né troppo né troppo poco: insomma, è la posa enigmatica che non fa capire se dopo arriverà un bacio, un sorriso o una smorfia di altro tipo.

La Gioconda di Leonardo Da Vinci l'avrebbe amata.

Gallery | da Pinterest di Jessie Vanderpol; Linsey Talley; Fortune Jaru; Keiixo Keiixo; Gennaio Honsel; Tracy Thweatt-Rand; MIMI

  • shares
  • Mail