5 modi per riciclare la frutta secca avanzata a Natale

Come riciclare la frutta secca avanzata a Natale? Ecco qualche consiglio per non sprecare nulla!

La frutta secca è uno dei piatti che sicuramente abbiamo portato sulle tavole delle feste di fine anno: dopo la cena, magari mentre giocavamo a tombola con gli amici o aspettavamo il rintocco della mezzanotte per accogliere il nuovo anno, abbiamo sgranocchiato noci, arachidi, noccioline... Benissimo, fa parte delle tradizioni: ma cosa fare se è avanzata un po' troppa frutta secca? Ecco come riciclarla!


  1. Noci: possiamo usarle per fare un ghiotto risotto con lo stracchino oppure per preparare la classica torta di noci. Utili anche come snack per quando torneremo al lavoro.

  2. Nocciole: potete preparare una torta, ma anche delle ottime braciole di maiale passate in un'impanatura formata dalle nocciole ridotte a piccolissimi pezzi. Potete creare una Nutella fai da te!

  3. Pistacchi: potete creare un ottimo pesto per la pasta o utilizzarli in granella come decorazione per i dolci. Sono perfetti anche con un risotto con la ricotta.

  4. Frutta secca candita: potete fare dei ghiotti cioccolatini, versando del cioccolato fuso sopra.

  5. Frutta secca di vario genere: potete aggiungerla all'insalata o fare una bella macedonia inserendo anche un po' di frutta secca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail