Milano è la capitale dei traditori

Milano, Roma e Napoli sono loro le tre città in cui risiedono i traditori per eccellenza. Lo sostiene una classifica di Gleeden.

Qual è la città italiana in cui si tradisce di più? Stavolta non è Roma, la nostra capitale, ad avere questo primato, ma Milano. La classifica è stata stilata sulla base dei dati di Gleeden.com, sito molto noto per organizzare gli incontri extraconiugali in Italia. Nel mese di novembre il capoluogo lombardo ha raggiunto quota 250mila iscritti, in genere sposati in cerca di avventure fuori dal matrimonio.

Abbiamo già detto tempo fa che le feste sono un momento di evasione: secondo un’altra ricerca sono soprattutto le donne, durante il Natale ad aver bisogno di un diversivo. I nuovi iscritti a Gleeden sono invece uomini, sui 40 anni e si connettono al sito prevalentemente in orario lavorativo o dopo le 22. Insomma, non sotto gli occhi delle partner.

Questo non vuol dire che non ci siano donne che cercano un’avventura. Le milanese hanno conquistato il titolo di "donne più infedeli d'Italia" con il 42% di presenze sul sito di incontri extraconiugali, un record rispetto alle altre città italiane. La media di età per il gentil sesso è di 37 anni.

Sul podio ci sono poi Roma, medaglia d'argento con oltre 180mial iscritti, e Napoli, con 130mila iscritti in cerca di una scappatella fuori dal matrimonio.

  • shares
  • Mail