Come pulire il materasso in casa e averlo sempre profumato

Ci sono cose che ogni persona dovrebbe fare ed una di queste è prendersi cura del proprio materasso, ci dormiamo tutte le notti ma lo puliamo come facciamo con le altre cose? Se la risposta è no è giunto il momento di correre ai ripari con trucchi e consigli per igienizzare e pulire il materasso nel modo giusto.

Come pulire il materasso


  • Aprite e porte e finestre al mattino per almeno 15 minuti in modo che il vostro materasso e le lenzuola prendano un po’ di aria fresca e pulita.

  • Cambiate le lenzuola ogni settimana e approfittatene per igienizzare il materasso con il bicarbonato, vi basterà cospargerne un po’ sulla superficie e lasciarlo agire per circa 20 minuti, poi raccoglietelo con una spatola o con l’aspirapolvere.

  • Ogni 6 mesi è consigliabile lavarlo, basta fare un composto di acqua e bicarbonato, immergere una spugna, strizzarla bene e poi pulire bene il materasso da ogni lato. Se non si asciuga da solo perché c’è freddo potete usare il phon.

  • Lavate e pulite bene anche le doghe o la classica rete in metallo.

  • Se ci sono macchie persistenti che non passano, come ad esempio il sangue o la pipì nel caso dei bambini, pulite tutto con l’acqua ossigenata.

  • Ogni sei mesi potete lavare il materasso con la vaporella, la forza del vapore renderà il vostro materasso come nuovo!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail