Angela Celentano viva? Una ragazza dal Messico dice: "Sono io"

Angela Celentano com

Si riaccende il caso di Angela Celentano, la bambina scomparsa sul Monte Faito sedici anni fa. Dal Messico, infatti, è arrivata la mail di una ragazza che avrebbe affermato di essersi riconosciuta in quelle fotografie della piccola Angela che fin dal primo giorno dalla scomparsa abbiamo tristemente imparato a conoscere.

Una mail che riaccende le speranze, mai sopite, della famiglia della giovane bambina scomparsa all'improvviso nel nulla a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. La segnalazione, emersa in occasione della puntata de I Fatti Vostri in onda su Raidue, verrebbe da una ragazza, Celeste, che si è riconosciuta in quegli scatti da tempo pubblicati sul sito dedicato alla scomparsa di Angela Celentano.


Angela Celentano la bambina scomparsa sul monte Faito

Angela Celentano da bambina
Angela Celentano come sarebbe oggi
Angela Celentano nel 1996
Angela Celentano al mare
Angela Celentano quando era piccola
Angela Celentano da bambina

In realtà non è la prima mail che Celeste scrive in merito al caso. Maria, la mamma di Angela Celentano, ha infatti raccontato di essere stata contattata dalla ragazza il 25 maggio del 2010 per la prima volta.

Due anni fa, il 25 maggio del 2010 una ragazza dall'estero ci ha inviato una mail in cui affermava di essersi riconosciuta nelle foto di Angela Celentano pubblicate sul sito

In seguito a questa prima mail, Rossana, la sorella di Angela, ha cominciato a scrivere alla giovane messicana, che ha raccontato loro di essere stata adottata. Celeste ha anche inviato una fotografia che secondo i genitori della bimba scomparsa avrebbe diversi punti di contatto.

Secondo Maria e Catello Celentano, potrebbe trattarsi di una pista verosimile e probabile, più di tutte quelle intraprese fino ad oggi con le numerose segnalazioni giunte. Celeste, però, ha fatto sapere che non vuole più rimanere in contatto con loro. Nonostante si sia riconosciuta in quelle foto, la ragazza avrebbe ribadito più volte di essere felice e di non voler essere cercata dalla famiglia di Angela.

Ho visto le foto molte volte e mi fanno sempre piangere, perchè so che quella della foto sono io e non ti posso dire il mio vero nome ma vivo in Messico e sono felice dove sto. Non preoccupatevi per me nemmeno potrei tornare con voi, perchè non potrei separarmi da questa famiglia che ho visto per dodici anni e quasi non ho più ricordi di voi, fino a che ho visto le foto. Ma credetemi amo anche voi. Sono felice, non mi cercate più.

Queste le parole della mail della giovane, che ha anche raccontato di essere stata lasciata a casa dei suoi attuali genitori da una loro domestica all'età di 4-5 anni. All'inizio Celeste era anche disposta a venire in Italia e la corrispondenza è durata fino a quando la polizia postale italiana si è recata sul posto per cercarla. Le indagini sono ancora in corso e sono arrivate alla casa di una famiglia messicana che però nega di aver inviato quelle mail, anche se nei loro computer risultano dei dati cancellati all'improvviso. Sono stati condotti anche dei test sul Dna di padre, madre e due figli, che non avrebbero portato a nulla. Ora la famiglia è sotto inchiesta!

Sarà davvero lei la piccola Angela? Solamente il test del Dna potrà dare ai genitori la sicurezza che la loro figlioletta è viva e sta bene. E se così non fosse, loro continueranno comunque a cercarla, come hanno fatto in questi sedici lunghi anni!

Via | Corriere del mezzogiorno

Foto | Angelacelentano

  • shares
  • Mail