Oli essenziali: come usarli per evitare rischi per la salute

Naturali si, innocui un po' meno. Gli oli essenziali, usatissimi come rimedi verdi per molti malesseri, possono essere pericolosi. Impariamo a conoscerli

La medicina naturale si affida spesso agli oli essenziali, prodotti a base di ingredienti presi dal mondo botanico ed utilizzati per creare dei concentrati dal potere curativo per corpo e mente.

Eppure gli oli essenziali, nonostante il loro largo utilizzo, non sono esenti da rischi per la salute. In particolare, ciò che può renderli pericolosi è un uso scorretto degli stessi, che può dare adito a irritazioni e intossicazioni anche gravi.

Per cominciare è sempre bene accertarsi che la qualità del prodotto acquistato sia buona, che la lista INCI sia priva di ingredienti potenzialmente nocivi e che, ovviamente, la confezione sia integra e non rovinata.

Tolto questo modus operandi, supportato anche dal buon senso, ci sono altre cose a cui fare attenzione per evitare rischi. Innanzi tutto è bene ricordare che gli oli essenziali non andrebbero assunti per via orale, salvo diversa indicazione medica.

Se omeopata o erborista ci hanno prescritto una posologia, atteniamoci pedissequamente a quanto ci è stato detto. Dosaggi eccessivi o uso errato possono infatti creare problemi di varia natura, compresi nausea, vomito e, nel caso di utilizzo sbagliato prolungato, anche danni ai reni.

Evitiamo anche di applicare direttamente sulla pelle, in quanto gli oli sono molto concentrati e potrebbero irritarla. Da preferire è sempre la versione "allungata" in acqua o crema, che scongiura il rischio di arrossamenti e allergie.

In ultimo attenzione anche all'interazione di alcuni oli essenziali con i farmaci. Prima di usarli chiediamo sempre al medico se c'è il rischio di effetti collaterali, onde evitare di avere problemi con una terapia medicinale che stiamo seguendo.

Sempre il medico ci può poi dire se possiamo usarli con tranquillità anche in caso di gravidanza o allattamento, momenti particolari della vita di una donna, in cui la cute è più sensibile ed esposta alle irritazioni.

Più tranquilli si può invece stare con l'aromaterapia, versando poche gocce di olio nel brucia essenze o nel fornelletto. Così si scaccia via stress, agitazione e anche cattivi odori da casa in modo più sicuro e naturale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail