Gelosia, le donne riconoscono le rivali in amore nel periodo fertile

La gelosia spesso non è un sentimento che nasce dal nulla ma è alimentato dall’ovulazione.

Siete gelose al limite del paranoico? A volte si vedono pericoli ovunque e sono solo delle illusioni. È un po’ di insicurezza che si tramuta nella paura di perdere per persone che amiamo. Non sempre è così. Uno studio della University of Bern ha scoperto che durante l’ovulazione, ovvero nel periodo di massima fertilità, le donne hanno una specie di radar che percepiscono le eventuali rivali in amore.

Durante la ricerca, gli scienziati hanno chiesto a 160 donne di giudicare coppie di volti femminili (donne ritratte durante la fase dell'ovulazione e non), attraverso un questionario online, chiedendo loro se trovassero più attraente l'una o l'altra immagine. Il secondo test invece consisteva nel chiedere quali facce consideravano rivali.

I ricercatori hanno potuto trovare una relazione interessante: le donne con elevati livelli di estradiolo – un ormone solitamente associato alla fertilità – sceglievano come volti più “temibili” quelli di donne ritratte durante l'ovulazione. Come mai? È un meccanismo di carattere biochimico. È una minaccia riproduttiva. Le donne proteggono non solo la coppia, ma tengono alla larga le amanti con il quale i loro partner potrebbero avere desiderio di fare figli. Sembra una teoria un po’ azzardata, ma è anche vero che parliamo di istinto e di legge di sopravvivenza, non di ragione.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail