Tendenza capelli estate 2016, Shibori hair

Lo Shibori hair è una tecnica per colorare i capelli che affonda le sue radici nel trattamento dei tessuti giapponesi.

Se avete voglia di avere capelli strani, davvero molto eccentrici, esiste una nuova tendenza per l’estate 2016, che prende spunto dalla tecnica che si utilizza per tingere i tessuti. Si chiama Shibori hair e come potete immaginare dal nome affonda le sue radici nella terra del Sol Levante. A portarla in Occidente è stata la hairstylist delle vip Tanya Ramirez.

In che cosa consiste? È una tecnica molto originale, perché crea numerose sfumature di colore utilizzando un unico tono. I capelli sembrano quasi macchiati, ma non a caso. Questo caratteristico effetto si crea impermealizzando le ciocche in pellicole oscuranti. Il prodotto per la schiaritura viene applicato con un pennello poroso.

Per darvi un’idea ancora più chiara, si ottiene un effetto simile ai tessuti delavé, avete presente? Nulla però è fatto a caso; il risultato non è un errore, anzi. Si tratta di un processo lungo (che potete ammirare nel video) perché le ciocche vengono trattate una alla volta.
Lo Shibori hair non è adatto a tutti e non solo perché i capelli lunghi sono necessari, ma perché va portato con una certa disinvoltura e bisogna aver voglia di essere eccentriche oltre i soliti schemi. Volete misurarvi con questa nuova tendenza capelli?

Una foto pubblicata da Tanya Ramirez (@untamedinstinct) in data: 23 Apr 2016 alle ore 19:55 PDT

  • shares
  • Mail