Come lavare i costumi da bagno per mantenerli belli a lungo

La bella stagione è arrivata e nel giro di poche settimane sarà il momento di andare al mare, di prendere un po’ di sole e rilassarsi in acqua. Il costume da bagno è un nostro amico fidato e come tale va scelto con attenzione ma anche curato perché l’acqua del mare e quella piscina tendono a rovinarlo.

Il costume da bagno generalmente è fatto con tessuti sintetici che risentono molto delle alte temperature, delle lunghe esposizioni al sole e anche delle sostanze corrosive. Il costume va lavato ogni volta che lo utilizzate perché sia il sale dell’acqua di mare che il cloro della piscina lo rovinano, per questo motivo è bene lavarlo prima possibile con l’acqua dolce e poi con il sapone.

Se il costume lo usate tutti i giorni per vari mesi all’anno lo potete anche sciacquare con l’acqua dolce e lavare con il sapone a giorni alterni, almeno una volta a settimana è bene metterlo in lavatrice in modo da lavarlo a fondo. Il costume va lavato con un sapone semplice, meglio se con ammorbidente, ad una temperatura massima di 30°C e senza la centrifuga.

  • shares
  • Mail