I soldi possono comprare anche l'amore

I soldi fanno la differenza in molti ambiti della vita, anche nel più romantico. In amore sono un importante strumento di seduzione.

I soldi non fanno la felicità, ma possono comprare l’amore. È la morte del romanticismo e di chi ha come sogno “due cuori e una capanna”. A sostenere questa tesi è uno studio dell'università di Hong Kong: i ricercatori hanno cercato di capire come la ricchezza e la povertà possano influire anche sui sentimenti e soprattutto sulle relazioni di coppia.

Si è partiti da un luogo comune abbastanza noto: imprenditori e vip facoltosi, anche se non bellissimi, per tutta la vita sono circondati da donne molto sexy. Merito esclusivamente del denaro? Non proprio, anche se ovviamente il conto in banca – soprattutto in questo campo – fa la differenza.

Durante la ricerca i volontari dovevano spiegare le tecniche di seduzione, ovviamente in base al budget di cui disponevano. Chi aveva maggiori risorse economiche si mostrava più sicuro e intraprendente, mentre chi poteva meno aveva di conseguenza un corteggiamento low cost e meno affascinante. Darius Chan, che ha diretto la ricerca, ha spiegato i risultati:

«Questo è un fenomeno che abbiamo notato molto più tra gli uomini che tra le donne. I più ricchi, poi, tendono a dare più importanza all'attrazione fisica e alle avventure, mentre i più poveri sono più portati per le relazioni a lungo termine».

Via | Leggo

  • shares
  • Mail