Lavare i piatti a mano: 4 motivi per non farlo più

Lavare i piatti a mano o in lavastoviglie? Sappiate che la prima abitudine potrebbe essere pessima per voi!

Piatti sporchi

Lavate spesso i piatti a mano? Non amate usare la lavastoviglie e preferite il noiosissimo e lunghissimo lavaggio a mano? Bene, sappiate che da oggi in poi vi ricrederete e rivaluterete il buon elettrodomestico da cucina. Secondo un articolo pubblicato da Consumer Reports, infatti, sono diversi gli aspetti negativi che si celano dietro il lavaggio a mano dei piatti.


  1. L'acqua usata per lavarli a mano non arriverà mai alla temperatura necessaria per togliere i batteri dal piatto. La lavastoviglie raggiunge temperature ottimali.

  2. La spugna per lavare i piatti è uno degli oggetti più ricchi di germi di tutta la casa.

  3. I piatti non verranno mai puliti e brillanti come in lavastoviglie.

  4. Consumate più acqua di quella consumata dalla lavastoviglie (sconsigliano anche il prelavaggio per lo stesso motivo).

Ma tranquilli, c'è un vantaggio a lavare i piatti a mano: uno studio svedese ha scoperto che i bambini che vivono in case in cui si lavano ancora a mano i piatti hanno il 40% di possibilità in meno di sviluppare allergie. I batteri che lasciamo sui piatti ci rendono più resistenti alle allergie...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail