Tendenza capelli autunno 2016: ginger hair

Qual è il colore più di moda per l’autunno 2016 in America: si chiama ginger hair ed è una sfumatura arancione molto eccentrica.

Il nuovo colore dell’autunno 2016 per dare un tocco moderno ai capelli? Si chiama ginger hair ed è una sfumatura rossa, che ricorda un arancione molto intenso, simile a quello di una zucca. Questa tendenza arriva dagli Stati Uniti. Le donne di New York fanno a gara nei saloni di bellezza per avere una tonalità così vitaminica, che permette di rendere molto più vivace le intere lunghezza.

L’autunno 2016 non è rosso, non è castano e soprattutto non è biondo. Dimenticate quindi i Pumpkin Spice Hair, che virano su bronzo e oro. Sfruttate la base naturale, che ovviamente deve essere già rossiccia, per garantire un colore molto caldo, e aggiungete un tocco di arancio intenso. Certo, non è proprio la nuance adatta a tutte le carnagioni e non è neanche facile da portare con disinvoltura.

Se desiderate sperimentare questa tendenza, la cosa più opportuna è quella di chiedere consiglio al parrucchiere. Potrebbe valutare se la vostra base è adatta a un cambio di questo genere e se la vostra carnagione può rendere con una sfumatura zucca di Halloween anche nelle giornate in cui non sarete al top della forma.

Perché abbiamo scelto di darvi questo consiglio: è vero che il colore dei capelli si cambia in fretta, a volte è sufficiente anche solo schiarirlo o scurirlo di un tono per avere un effetto diverso. È anche vero che l’arancione non la colorazioni più facile: può essere complesso anche ottenere desiderata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail