Violenza sulle donne, sempre più le vittime che denunciano l’aggressore

Denunciare il proprio aggressore e ribellarsi alla violenza: il percorso è ancora lungo, ma le donne stanno lavorando in questa direzione.

violenza sulle donne

Sono sempre troppe le donne vittime di violenza, ma c’è un nuovo e positivo trend: stanno aumentando le signore che si fanno coraggio e denunciano il loro aggressore. Attualmente rappresentano una quota piccolina (il 5%), ma è un numero significativo. Le altre continuano a sopportare soprusi ed angherie da uomini che sempre meno riescono a tollerare la loro indipendenza economica e la loro capacità di cavarsela autonomamente nella vita di tutti i giorni.

La violenza è un fenomeno culturale, frutto di un maschilismo che trova radici profonde: perché mai una donna dovrebbe cercare la propria indipendenza o rifiutare un uomo? Le vittime mediamente hanno tra i 36 ei 45 anni, un terzo delle signore ha un titolo di studi superiore alla terza media, e 2 casi su 3 trattasi di donne italiane, seguite marocchine e romene.

Via | LaStampa

  • shares
  • Mail