Matrimonio, come assegnare i posti a tavola

Come assegnare i posti a tavola nel giorno del nostro matrimonio? Ecco qualche consiglio.

Matrimonio

Assegnare i posti a tavola non è facile. Il tableau de mariage, come viene comunemente chiamata la disposizione degli invitati nei tavoli presenti della sala del ricevimento, richiede grande pazienza, diplomazia e capacità di "incastrare" le persone affinché possano trascorrere ore liete al tavolo durante il ricevimento di nozze. E vi sembra una cosa facile?

C'è chi, proprio per ovviare a questo problema, opta per un buffet in piedi, ma c'è anche chi sceglie di non assegnare i posti, lasciando liberi gli ospiti di sedersi dove vogliono: peccato che questo crei una grande confusione al momento di sedersi a tavola! Siamo tutti sopravvissuti al tableau de mariage, ecco qualche consiglio per non impazzire.


  • Se siete tecnologiche, potete crearvi un bel file, con i tavoli ben disposti e i nomi facili da spostare: sarà un gioco da ragazzi fare dei cambiamenti fino all'ultimo minuto.

  • Se preferite il metodo tradizionale, allora armatevi di un bel cartellone, ricreate la sala con la disposizione dei tavoli e applicate su ogni tavolo delle etichette bianche, sulle quali scrivere i nomi, che avrete scritto in un elenco ordinato accanto per non dimenticare nessuno.

  • Solitamente c'è il tavolo degli amici, il tavolo dei parenti, il tavolo dei single, il tavolo delle coppie e il tavolo delle coppie con bambini.

  • Chiedete ai genitori di eventuali dissapori tra parenti, così da evitare di farli sedere allo stesso tavolo.

  • Cercate di evitare di sistemare degli ex allo stesso tavolo, per il quieto vivere di tutti.

  • Combinate anche i tavoli in maniera che non siano vicini ospiti che non dovrebbero stare vicini.

  • Preparatevi a dover cambiare posti fino all'ultimo minuto: sarà un gioco divertente da fare in coppia, no?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail