Quote rosa in Vaticano: tutte le donne che lavorano con Papa Francesco

Papa Francesco avrà presto un altro primato: quello del maggior numero di donne che lavorano in Vaticano.

Non c'è niente da fare: da quando in Vaticano c'è papa Francesco le cose sono cambiate e di molto anche. E' un pontefice che esce dalle mura vaticane per andare a comprare occhiali e scarpe, ma anche per aiutare i poveri, è il papa delle aperture, il papa del dialogo e del "Buonasera". Ed è anche il papa delle quote rosa: tante le prime volte al Vaticano di donne che finalmente ricoprono ruoli che contano.

Per la prima volta c'è una donna a capo dei Musei Vaticani (è la 55enne Barbara Jatta), per la prima volta è una donna la vicedirettrice della sala stampa della Santa Sede(è la 40enne spagnola Paloma Garcia Ovejero), così come per la prima volta c'è una rettrice donna a guidare una delle 9 più importanti università pontificie a Roma come la Pontificia Università Antonianum (la 51enne Suor Mary Melone) e una donna è presidente dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (la 72enne Mariella Enoc).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail