Sieri effetto booster, che cosa sono e come si usano

Per rendere la pelle più bella e luminosa, via libera ai sieri booster, che accelerano e potenziano gli effetti delle creme.

sieri-viso.jpg

Tra i prodotti cosmetici più apprezzati del momento, ci sono i sieri effetto booster. Che cosa sono? Sono dei sieri che si utilizzano per dare una maggiore efficacia alle creme che si stanno usando e che stimolano il rinnovamento cellulare. Per questo motivo l’utilizzo andrebbe limitato a trattamenti di 21 giorni, le cosiddette terapie d’urto. Questo particolare prodotto può essere utilizzato da solo, prima della crema, o miscelato a un secondo prodotto, soprattutto se si cerca di ottenere un effetto preciso.

Per questo motivo questo siero di solito è liquido ed venduto in boccettine con il contagocce. Potete applicarlo direttamente sulla pelle in piccolissime quantità e massaggiarlo delicatamente fino a completo assorbimento. Se invece avete intenzione di usarlo in combinazione di una crema, allora aggiungete qualche goccina in più (massimo 5 o 6).

Quali preferire? Ne esistono con formulazioni molto differenti. Ci sono gli antiossidanti e alle vitamine, che servono proprio per stimolare la lucentezza, sanare le rughe e contrastare gli agenti che potrebbe favorire l’invecchiamento cutaneo. Poi ci sono i sieri arricchiti di acido ialuronico, che sono i più venduti. Si usano come filler o riempitivo per stendere le rughe più evidenti. Tra i prodotti maggiormente apprezzati ci sono anche quelli con alfa e beta idrossiacidi, utili abbinati a scrub e peeling.

Via | Donna Moderna

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail