Campagna Nastro Rosa 2012: ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno

Il mese di ottobre segna una data importante per la salute di tutte le donne. La LILT (Lega Italiana per la Lotta con i Tumori) lancia come ogni anno la Campagna Nastro Rosa, giunta alla XIX edizione in Italia e alla XX edizione nel Mondo. Questa encomiabile iniziativa promuove una serie di appuntamenti finalizzati a ricordare quanto sia fondamentale la prevenzione.

E' di estrema importanza, infatti, sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della profilassi per la diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

Come probabilmente non è a conoscenza dei più, l’età in cui la malattia si presenta sta cambiando: il 30% dei casi si manifesta sotto i 50 anni quindi fuori dai classici programmi di screening. Questo sta a significare che è assolutamente fondamentale educare le donne ad una corretta e continua prevenzione, atto che potrebbe salvare loro la vita.

Fortunatamente nel nostro Paese si registra attualmente un trend positivo in termini di diminuzione del numero di decessi per tumore al seno: questo risultato è dovuto anche della prevenzione che deve continuare ad essere sostenuta e, ovviamente, sempre più divulgata.

La diagnosi precoce infatti, quando il tessuto malato è al di sotto del centimetro, porta ad una probabilità di guarigione di oltre il 90 per cento. Ecco perché tali campagne risultano essenziali: il Nastro Rosa dedica, in collaborazione con, una serie di iniziative a questo importante appuntamento.

Molte le iniziative per sensibilizzare le donne a controllarsi e prendersi cura di sé: la Campagna Nastro Rosa 2012 prevede un'intensa attività di informazione e numerose manifestazioni sul territorio per tutto il mese di Ottobre, tra le altre, verrà promossa l'illuminazione in rosa dei principali monumenti di molte città italiane e straniere, al fine di dare maggiore visibilità alla Campagna.

Inoltre, i 395 punti Prevenzione (Ambulatori) LILT, la maggior parte dei quali all’interno delle 106 Sezioni Provinciali della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, saranno a disposizione per visite senologiche e controlli clinici strumentali. A questo proposito trovate tutte le informazioni sul sito.

Mercoledì 3 ottobre, ad esempio, parte da Milano il tour dell’Unità Mobile messo a disposizione dalla sezione milanese della LILT – insieme a Philips - per offrire visite senologiche gratuite alle donne e contribuire all’attività di sensibilizzazione sull’importanza di una corretta prevenzione per scongiurare l’insorgere dei tumori al seno.

Le altre tappe del tour lombardo, che si concluderà il 16 ottobre, sono: Lainate, Legnano, Sedriano, Bareggio, Cusago, Opera, San Donato Milanese, Sesto San Giovanni, Monza, Paderno Dugnano.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail