Modella plus size schernita in aereo: la sua reazione diventa fenomeno virale (video)

"Questa è la realtà di una persona grassa e non solo su un aereo". Ecco parte dello sfogo di Natalie Hage dopo essere stata derisa a bordo di un volo di linea dal suo vicino di posto. La reazione della modella plus size è diventato virale

Agli uomini piacciono le donne con le curve? Forse non più o comunque non sempre, visto che spesso e volentieri proprio quelle forme generose che simboleggiano femminilità e sensualità, vengono messe alla berlina da battute e modi di fare volgari, inadatti e maleducati.

Lo sa bene Natalie Hage, una modella plus size che si è recentemente trovata a fronteggiare un'antipatica situazione a causa del suo vicino di posto in aereo, che le ha dimostrato insofferenza, mandando anche messaggini spietati ad uno dei suoi contatti whatsapp.

Peccato che Natalie abbia le spalle forti e vanti un vivace seguito di followers sui suoi canali social, soprattutto su Instagram, dove si mostra come esempio positivo di accettazione del proprio corpo. Anche in questo caso, la sua reazione è stata impeccabile. Racconta la ragazza:

Sono agitata in questo momento. Sono su un volo per Los Angeles dell'American Air. Ho pagato quasi 70 dollari in più per il posto dove sono seduta perché so di avere bisogno di un po' di spazio extra. Sono estremamente attenta quando prenoto, ma in questo caso erano disponibili solo i posti a sedere centrali, così ho dovuto prendere quello che c'era. Appena mi sono seduta, il gentiluomo sulla mia sinistra ha iniziato a mostrare insofferenza, sospirando e risistemandosi nel sedile. Lo vedo scrivere in modo concitato e poi nascondere il telefono alla mia vista. Quindi, naturalmente la prossima volta che scrive, guardo...

Natalie Hage

i don't even know what to say. the past 48 hours have been an absolute whirlwind of support and trolling and hateful comments and heartfelt outpourings of love and kindness. hundreds upon hundreds of people have reached out and told me stories of times they've been hurt by others (traveling, just living life) and how that's affected them. i wish we didn't know what that hurt felt like, but please just know you're not alone. this conversation is really important. we HAVE to talk about how fatphobia seeps into so many parts of our lives. we HAVE to remember to stand up for ourselves and others who maybe can't do it for themselves. we all deserve a fair shot at happiness and a chance at feeling good about ourselves. don't let people take that from you or from others if you can help it. let's keep talking about this. keep telling your stories. keep lifting each other up. cool thing - i'll be on good morning america tomorrow around 8ish in the morning central time! i also did several other interviews today and will keep y'all in the know if you want. thank you again and thank you always. i felt about an inch tall when that man did that to me on the plane. but after standing up to him and feeling so much support from the world, i feel like i can do anything. ❤️❤️

Un post condiviso da natalie. (@nataliemeansnice) in data: 2 Lug 2017 alle ore 20:02 PDT

La storia continua:

Non solo i messaggi di testo sono su di me, ma sono veramente cattivi e brutti e anche anche il destinatario, una certa "linda" risponde con scherno...nonostante non sia qui a vedere la situazione. [...] In un messaggio c'è scritto: "spero che non abbia mangiato cibo messicano" e la risposta è: "credo che abbia proprio mangiato un messicano". Lui poi continua a dire che sta lasciando il segno del suo collo sul finestrino perché è praticamente spiaccicato contro il muro

Natalie Hage

Le iperbole poco galanti del signore non sono ovviamente passate inosservate e Natalie ha deciso di filmare tutto per dimostrare come effettivamente l'uomo non avesse alcun problema di spazio. Il video, che si può vedere in apertura articolo, è diventato virale nel giro di poco, così come lo storytelling appassionato della modella, giustamente stanca dell'ennesimo esempio di maleducazione ai danni delle persone curvy.

Natalie Hage infatti è una stregua sostenitrice del sacrosanto diritto ad esistere ed essere lasciati in pace, che dovrebbe spettare a tutti, indipendentemente dalla taglia. Invece la modella spiega come gli episodi di scherno e insofferenza siano all'ordine del giorno quando non sfoggi una silhouette magra:

Questa è la realtà quotidiana di una persona grassa e non solo su un aereo. Accade sull'autobus, quando sei in piedi in fila presso il negozio di alimentari, ad un concerto, su internet. Puoi essere completamente nel tuo spazio, non dare fastidio a nessuno, ma la gente cercherà sempre di farti del male. Tutto quello che puoi fare è sapere che non hai fatto nulla di sbagliato solo perché esisti e andare avanti.

Natalie Hage

La rete l'ha sostenuta, lo sciocco alla sua sinistra le ha anche chiesto scusa, giustificandosi e dando la colpa del suo pessimo comportamento all'alcol. Un motivo in più per non bere: si riesce a risultare molto stupidi e molesti con il proprio prossimo. Se poi quest'ultimo è anche VIP, la figuraccia diventa virale. Questione di karma.

Natalie Hage modella curvy schernita

Via | ELLE

  • shares
  • +1
  • Mail