Goat yoga: avere una capretta come istruttrice fitness fa tendenza

Per le amanti dello yoga e degli animali, ecco una buona notizia. Sta diventando virale il Goat Yoga. Protagoniste delle sessioni ginniche, delle adorabili caprette-istruttrici

Heidi potrebbe rosicare d'invidia per questo, eppure colei a cui le caprette facevano ciao, ha letteralmente perso il suo primato, surclassata dalle tanti classi di Goat Yoga sparse per il mondo, dove i pelosi animaletti non si limitano a salutare i partecipanti, ma diventano parte integrante delle sessioni atletiche. Lo yoga sarà pure una disciplina orientale, ma alcune variazioni sul tema sono decisamente occidentali insomma.

Il Goat Yoga prevede infatti che ci si dedichi ad esercizi e posizioni, sistemando il proprio tappetino in una location del tutto diversa dal classico centro benessere o dalla palestra. In questo caso si esegue tutto immersi nel verde di una fattoria o al massimo in fienili adattati e adibiti ad attività sportive.

Le caprette ovviamente non si limitano a guardare, ma interagiscono con i presenti. Dalle semplici coccole fra un asana e un altro, a particolari posizioni in cui l'animale sale letteralmente sul corpo, soprattutto spalle e schiena, il Goat Yoga ci strappa un sorriso, ma questa tendenza è tutt'altro che ridicola.

A metà strada fra il classico Yoga e la pet therapy, dedicarsi al fitness in compagnia delle capre ha molti lati positivi, che vanno dal maggiore effetto relax e rilascio di endorfine, fino all'abbattimento della noia, che spesso sopraggiunge quando si ripetono pedissequamente le stesse posizioni in ogni seduta.

Inserire gli animali nelle sessioni di fitness rende più movimentate le ore di allenamento, aiutando a liberare mente e corpo dallo stress. Sempre che le caprette siano istruttrici educate ovviamente e non inizino a tirare i capelli o a masticare abiti e attrezzi dei presenti.

Per adesso il Goat Yoga non è ancora una realtà italiana, ma in Europa molte associazioni legate al culto delle discipline orientali si stanno convertendo a questo originale tipo di sport animal-chic. Nell'attesa che le caprette arrivino anche nei nostri centri, se facciamo yoga in casa o nel parco, magari possiamo farci accompagnare dai nostri amici a quattro zampe.

Un bau o un miao di approvazione sono sempre graditi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail