Follicolite post ceretta: cause e rimedi

Da che cosa dipende la follicolite post ceretta e soprattutto quali sono i rimedi per curare e prevenire il disturbo.

depilazione-inguine.jpg

La follicolite post ceretta è un problema molto comune. Da che cosa dipende? È una piccola infezione batterica causata da Staphylococcus aureus, o micotica per via della Candida albicans o virale, di cui nella maggior parte dei casi è responsabile l'Herpes simplex. Si manifesta con foruncoli, spesso molto dolorosi e antiestetici soprattutto per chi deve indossare il bikini.

Come si cura? Prima di tutto si cerca di prevenire. Quindi depilatevi con strumenti sempre ben puliti e con la pelle pulita e ben asciutta. Cercate poi, prima di fare la ceretta, di fare un piccolo e delicato scrub, soprattutto nella zona inguinale, quella più soggetta alla follicolite. Può essere utile anche applicare un po’ di talco prima della cera. Serve per diminuire l’aderenza della cera calda sull’epidermide ma non sui peli da eliminare, soprattutto se siete solide stendere della crema.

Dopo la depilazione si consiglia di utilizzare una pomata che possa prevenire l’infezione, come per esempio quelle a base di acido salicilico a percentuali molto basse, tra il 2 e il 3%, Gentamicina + Betametasone, o prodotti che contengono Alukina, sostanza naturale dalle proprietà anti-infiammatorie e calmanti. Potrebbe essere indicato anche un gel all’aloe vera.

Inoltre, si consiglia di non esporre al sole nelle prime 48 ore la zona depilata e di indossare indumenti traspiranti e non troppo aderenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail