Donne e apprensione: le 7 cose da non dire mai ad un'amica ansiosa

L'apprensione e l'agitazione a volte colpiscono. Ma per una donna ansiosa di natura, anche il linguaggio conta. Ecco cosa non dirle mai

Amica donna ansiosa

Noi donne ci siamo meritate negli anni una serie di "marchi", mirati a mettere alla berlina le nostre caratteristiche comuni, anche se spesso esasperate e una delle immagini che più ci identifica agli occhi del mondo ci vede perennemente agitate e in apprensione: per la carriera, per i figli, perché siamo in ritardo al lavoro o perché la famosa ciambella non è uscita con il buco, nonostante ci fossimo messe d'impegno.

Tuttavia, se per molti versi la nostra inquietudine è spesso giustificata dalle circostanze specifiche, bisogna proprio ammettere che in tanti casi e per alcuni soggetti particolari, gli affanni della vita sembrano sempre più pesanti. Una donna ansiosa sarà infatti sempre sul chi vive, in tensione per le cose importanti così come per quelle più frivole, ma soprattutto, sarà sempre da trattare con le molle per evitare che riversi il suo stress su chi osa dirle qualcosa.

Ammettiamolo, nella nostra cerchia c'è sempre almeno un'amica ansiosa. Quella che normalmente risponde al nostro "come va?" con un "oddio, non ne parliamo proprio" o che non sempre è la persona ideale con cui confidarsi, specie se l'oggetto dei nostri sfoghi è una delle sue paure. Problemi col partner, viaggi on the road, iscrizione dei figli a scuola senza aver conosciuto prima tutto il team scolastico, tutto sembra toccarla sul personale. Ma in fondo sappiamo che ci vuole bene e che fa così solo perché vorrebbe sempre evitarci problemi.

Perciò le perdoniamo tutto, anche gli eccessi. Ma soprattutto facciamo molta attenzione a non toccare alcuni argomenti che potrebbero farla scattare. Di seguito 7 cose da non dire mai ad un'amica ansiosa.


  1. Dovresti smetterla di preoccuparti - Un po' come dire ad uno struzzo di non mettere la testa sotto la sabbia. L'ansia è fisiologica e sebbene la nostra amica starebbe meglio senza, dirle che esagera a preoccuparsi potrebbe sortire un effetto disastroso. Ancora più ansia perché nessuno la capisce.

  2. Ti vedo un po' affaticata, stai male? - Questo è quello che noi stiamo testualmente intendendo, ma lei interpreterà la nostra frase come un invito a farsi analisi e visite mediche alla ricerca di rare malattie. L'aspetto affaticato, nella sua testa, sarà il primo sintomo di chissà quale triste epilogo.

  3. Forse ci sarà sciopero dei mezzi pubblici/dei benzinai - Il "forse" non è accettabile nella vita di una donna ansiosa. Se stiamo dando una notizia che la costringerà a rivedere la sua giornata (grande livello di ansia), cerchiamo di essere sicure di quello che diciamo.

  4. Sei certa di aver programmato tutto? - Ovviamente sì, la donna ansiosa è solitamente anche maniaca del controllo. Ma anche se sa di esserlo, non significa che abbia necessariamente grande fiducia in se stessa. Ergo, al "sei sicura di..." potrebbe essere già in crisi, facendo ripassare una per una tutte le cose già programmate.

  5. Mi è parso di vedere il tuo lui con/a... - Frase innocua, tanto per parlare. Ma se no, il suo lui non doveva essere in quel posto o con quella persona, apriti cielo. Di certo nasconderà qualcosa che merita tutto il vulcano di ansia pronto a eruttare.

  6. Credo tu abbia sbagliato - Già normalmente l'idea di aver fatto male qualcosa dà fastidio. Se poi si è nei panni di una persona ansiosa di natura, questa frase potrebbe avere lo stesso peso di una ghigliottina. Ciò non vuol dire non mettere in guardia la nostra amica sui suoi errori,
    ma farlo con tanto, tantissimo tatto.

  7. Sei davvero pesante - No, questa frase non aumenta il livello di ansia o stress, ma di sicuro diminuisce l'autostima. Se vogliamo far reagire un'amica agitata cronica, piuttosto puntiamo su comprensione e ironia. La durezza, facciamocene una ragione, proprio non aiuta.

  • shares
  • Mail