Spagna: donna muore tagliata in due in ascensore subito dopo il parto

Una giovane donna in Spagna è morta rimanendo incastrata tra porte di un ascensore, poco dopo aver partorito.

Ascensore

Spagna - Rocío Cortés Núñez, una giovane mamma venticinquenne di Dos Hermanas (vicino Siviglia), è morta poco dopo aver partorito, mentre veniva trasportata in barella dalla sala parto alla sua camera. La donna sarebbe stata tranciata in due dalle porte di un ascensore, quello che avrebbe dovuto portarla dal secondo al terzo piano dell'ospedale Valme di Siviglia. Sarebbero stati vani i tentativi da parte dei vigili del fuoco e del personale dell’ospedale di salvare la donna, vittima di un assurdo malfunzionamento dell'impianto, che si sarebbe azionato quando la barella non era ancora entrata del tutto all’interno dell’ascensore.

Secondo le fonti, sarebbero servite 2 ore per riuscire a liberare il corpo senza vita della donna. Insieme a lei non vi era fortunatamente la figlia appena data alla luce, che era stata trasferita in un altro ospedale a causa di un problema al cuore.

Quel problema cardiaco potrebbe averle salvato la vita, perché normalmente i neonati vengono messi sul seno della madre: se non l'avessero portata in un altro ospedale avrebbe potuto subire la stessa sorte della mamma

spiegano sconvolti i parenti della donna, che adesso chiedono che sia fatta giustizia.

Questa vicenda non può finire così

si sfoga il marito della ragazza, comprensibilmente sotto shock per quanto accaduto

oggi è toccato a lei, ma domani potrebbe capitare a un'altra persona. Questa tragedia non può restare impunita. Mi sento distrutto, sono un relitto.

via | IlMessaggero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail