Cosa fare se la lavatrice puzza

Ecco qualche consiglio per eliminare la puzza dalla lavatrice, che rovina i bucati.

lavatrice

Può succedere che la lavatrice puzzi o comunque abbia un cattivo odore. Molto spesso avviene dopo aver lavato gli stracci o dopo aver chiuso l’oblò con il cestello ancora bagnato. Se l’interno dell’elettrodomestico resta umido, inevitabilmente svilupperà dei cattivi odori. Si può così facilmente capire che la prima regola è quella di lasciare lo sportello aperto, anche solo socchiuso, affinché si possa asciugare dopo ogni lavaggio.

Per agevolare questa situazione dovreste anche passare un panno asciutto all’interno e pulire almeno una volta la settimana il vetro dell’oblò per eliminare lo sporco. E in caso di cattivi odori? La soluzione migliore è fare un lavaggio a vuoto con dell’igienizzante (ci sono dei prodotti specifici per questo problema). Puntate su una temperatura elevata. Potreste anche usare anche dell’aceto o del vino bianco, che assorbono tutti i cattivi odori e non resta all’interno del cestello (non temete brutte sorprese).

Se la puzza permane dovete controllare il filtro, che va sempre pulito, ma anche il tubo di alimentazione dell’acqua. Spesso sono i residui di detersivo a lasciare odori strani o non stendere immediatamente il bucato, abitudine che oltre a rovinare i vestiti potrebbe rovinare anche l’elettrodomestico.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO