Cosa fare se un pacco non arriva

Come bisogna comportarsi se un pacco non arriva? Ecco qualche consiglio per verificare con il fornitore la consegna.

Young couple looking into the box

Sono giorni che state aspettando un pacco, ma proprio non arriva e non sapete quale sia il problema. La prima cosa da fare è verificare il servizio di consegna. Un ritardo di 24/48 ore non deve né indispettire né preoccupare. Ciò che potete sicuramente fare è contattare il negozio da cui avete acquistato e chiedere una spiegazione. Magari non avevano l’articolo in magazzino e il ritardo dipende semplicemente da questo.

Ormai tutti gli eshop si appoggiano a dei corriere che permettono la tracciabilità del pacco. Quando il pacco lascia il magazzino e raggiunge il servizio di spedizione, viene mandata una mail con tutte le indicazioni, eventuali tempi di consegua e, in alcuni casi, anche la possibilità di indicare una preferenza di orario.

Segnatevi quindi il numero del pacco e contattate il corriere per chiedere spiegazioni. Considerate che se il pacco non arriva, dopo 30 giorni avete il diritto di essere rimborsati completamente e anche in tempi veloci. A volte accade, soprattutto per i pacchi che arrivano dagli Usa o dalla Cina, che siano fermati in dogana. I tempi in questo caso sono lunghissimi. Il consiglio è quello sempre di far intervenire il venditore, che sui corrieri ha sempre un potere maggiore, soprattutto se si tratta di grandi fornitori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail