Cosa fare se il partner ideale non è perfetto

Come bisogna comportarsi se il partner ideale non è perfetto? Ecco qualche consiglio per gestire la relazione.

Couple lying on grass outdoors in spring park

Il nostro partner ha qualche difetto. È normale, ne abbiamo anche noi sicuramente. Non esiste un individuo perfetto e anche se i primi mesi di amore forse non ci rendono lucidi dobbiamo assolutamente cercare di essere maturi e riflettere sul tipo di relazione che stiamo vivendo. Che cos’è che ci dà molto fastidio? Il difetto in questione è tollerabile o è qualcosa di così grave da non poter essere accettato?

Le relazioni sono prima di tutto un grande compromesso e stare con qualcuno significa scendere a patti. Non è un sacrificio, dobbiamo piuttosto immaginarlo come un venirsi in contro. È un modo per trovare un equilibrio fatto di amore e di accettazione. Poi chiedetevi se voi siete perfette? Quali siano i vostri difetti?

Il consiglio è quello di chiedere al partner che cosa non sopporta di voi o del vostro atteggiamento? È questa l’occasione per fare un po’ di autocritica, ma anche per fargli presente quali sono gli atteggiamenti che detestati. Probabilmente non potrà cambiare (e non è giusto che lo faccia), ma alcune sfumature potranno essere sicuramente corrette.

È importante, però, non idealizzare le relazioni perché è una strada a senso unico verso la frustrazione e la delusione. Essere umani ci rende per definizioni imperfetti, ma è proprio questa imperfezione a far di noi persone uniche, nel bene e nel male.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail