Come fare se si perde il cud

Come ci si deve comportare se il Cud non arriva o lo si è perso? Ecco come si richiede una copia.

cud.jpg

Quando arriva il momento di fare la dichiarazione dei redditi, è importante raccogliere il cud o i cud e recarsi dal commercialista. Come bisogna comportarsi se non si trova più la certificazione unica dei redditi? Ricordiamo che questo documento viene rilasciato dal sostituto d’imposta, che può essere il datore di lavoro o l’ente pensionistico (per i pensionati) e dovrebbe essere a disposizione del contribuente dal 28 febbraio.

Cercate bene tra le vostre carte e nella casella di posta certificata, se siete soliti riceverlo in via telematica. Se proprio non lo trovate potete chiederne coppia al datore di lavoro. E’ sicuramente la scelta più immediata. Le alternative sono contattare il commercialista o chi gestisce le paghe in azienda (l’ufficio contabilità), oppure nel caso di pensionati direttamente l’Inps.

Si può telefonare all’ente previdenziale attraverso il numero verde e richiedere una nuova spedizione, oppure contattarlo sul sito internet nella parte dedicata al servizio per il cittadino. Bisogna essere registrati e richiedere la password. Non è immediato perché il pin arriva metà via email/telefono e metà per posta. È possibile anche richiedere il cud presentando una richiesta scritta ai patronati o caf che poi si occuperanno di girarla all’Inps.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail