Divorzio, i 5 fattori di rischio che predicono la separazione

Il divorzio è più frequente se ci sono alcuni elementi di rischio dominanti.

divorzio

L’amore dura per sempre? Non sempre. Purtroppo il divorzio è molto più frequente di quanto non si creda. Sono stati individuati ben cinque fattori di rischio da Justin Lehmiller, psicologo della Ball State University, che sfata anche qualche falso mito piuttosto comune. Prima di tutto, l’esperto ha decretato che la convivenza prima delle nozze non favorisce la separazione. Ecco quindi quali elementi dovrebbero metterci in guardia:


  • Età. Prima una coppia si sposa o va a convivere e maggiori sono le probabilità che divorzi. La 'finestra ottimale' d'età per una unione duratura sembra essere intorno ai 25-32 anni.
  • Infedeltà
  • Istruzione. Le donne laureate hanno il 78% di probabilità che il matrimonio duri 20 anni contro il 41% delle diplomate, mentre per gli uomini le percentuali sono rispettivamente 65% e 47%.


  • La religione ha un effetto simile al titolo di studio, alzando la probabilità di un matrimonio lungo.
  • Predisposizione familiare al divorzio, con i figli di coppie divorziate che hanno un rischio maggiore.

"E' interessante notare che le ultime ricerche sembrano dimostrare che la ragione sia genetica, visto che le probabilità di divorzio delle persone sono legate a quelle dei genitori biologici e non di quelli adottivi. L'ipotesi è che ci sia una predisposizione ad alcuni tratti della personalità come il neuroticismo, cioè l'instabilità emozionale, o l'impulsività che aumentano il rischio di divorzio".

Via | Ansa

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO