Sospetta ladra chiede di rimanere in carcere per dimagrire

Una donna slovena ha chiesto di poter rimanere in carcere un mese in più, per ritrovare il suo peso forma.

Carcere donna

Una donna slovena ha chiesto di rimanere in carcere per un mese in più, in modo da riuscire a perdere alcuni chili e raggiungere finalmente il peso forma. La vicenda è avvenuta a Fiume, dove la giudice Mladenka Paro Rudic, del Tribunale di Fiume, ha ricevuto una richiesta decisamente bizzarra da parte di una donna slovena, Branka Virant, 41 anni, che negli ultimi tre mesi è rimasta in stato di carcerazione preventiva perché sospettata di furto. In questo periodo di tempo, sembra che la donna abbia perso ben 5 chili mentre si trovava dietro le sbarre, ed in vista della sua scarcerazione non ha esitato a chiedere al giudice di poter trascorrere almeno un altro mese in cella, in modo da terminare il suo percorso di dimagrimento.

Qui sto benone, le carceri fiumane mi hanno ridato un fisico tirato a lucido sono dimagrita di ben cinque chili.

avrebbe raccontato la donna, che aggiunge:

Ancora 30 giorni di reclusione e arriverei al mio peso forma.

Questa richiesta non è stata ovviamente accolta dal giudice, che ha spiegato che, dal momento che la donna era stata arrestata dopo essere stata ripresa dalle videocamere di sorveglianza mentre rubava alcuni profumi di lusso a Fiume (per un bottino del valore di quasi 1.500 euro), per legge, se la colpa sarà confermata, rischierà un massimo di tre anni di reclusione.

Questo significa che la custodia cautelare può durare non più di tre mesi. Dato che lei è stata incarcerata il 19 agosto scorso, dovrà giocoforza uscire dal carcere giudiziario fiumano il 19 novembre, domenica, per poi difendersi a piede libero durante il processo.

Non le rimane che farsi seguire da un bravo dietologo, oltre che dal suo avvocato!

via | Repubblica

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO