Come fare lo chignon perfetto come quello delle ballerine

chignon perfetto

Lo chignon è una delle acconciature preferite dalle donne per la facilità di esecuzione e la sua versatilità, perché si adatta facilmente sia a capelli ricci che lisci. È inoltre una pettinatura molto chic ed elegante, che può salvarvi in situazioni di emergenza o in occasioni particolari come le cerimonie, senza contare che da almeno un paio di stagioni è tornata ad essere un'acconciatura di tendenza. Per uno chignon perfetto sarà necessario avere i capelli almeno di media lunghezza, un elastico di spugna molto resistente e forcine in abbondanza.

Il primo passo è di fare una coda di cavallo alta: per un effetto ottimale raccogliete i capelli a testa in giù, lavorateli con le dita e aiutatevi con una spazzola tonda; una volta che avrete legato i capelli sistemate le ciocche fuori posto aiutandovi con un pettine a denti fini e un olio (può essere di lino o in cristalli liquidi, in commercio ne esistono di ogni tipo), lo stesso che avrete passato prima sui capelli bagnati per ottenere un effetto lucido.

A questo punto ci sono diversi metodi per fare lo chignon: quello più semplice consiste nell’attorcigliare su se stesse le lunghezze e arrotolarle poi in senso circolare, da fissare con le forcine alla base della coda. C'è chi utilizza un doppio elastico, che va a fissare sopra alla "cipolla" una volta che è stata arrotolata su se stessa, per un look più casual. Per un effetto voluminoso potete invece cotonare la base della coda con un pettine, dividerla in due ciocche e attorcigliarle in senso inverso una dall'altra per poi fissarle con le forcine. Qualunque metodo scegliate, il vostro chignon sarà perfetto!

Foto | Hairstyle capelli

  • shares
  • Mail