Le donne in carriera rischiano l'infertilità

donna in carrieraAmate il vostro lavoro, volete fare carriera, avere una vita sociale e cercare di essere felici nonostante lo stress che accumulate quotidianamente? Attente, la miscela potrebbe essere pericolosa, e costare l'infertilità. L'avvertimento viene dalla facoltà di Antropologia dell'Università dello Utah: lo stile di vita delle superdonne altera la produzione di ormoni femminili e maschili, compromettendo la capacità di concepire ed aumentando il rischio d'infertilità.

A causa dello stress, della competitività e dei ritmi di vita che impongono un alto livello di resistenza, il corpo produce ormoni maschili (androgeni), tra cui il testosterone, facendo sì che questo ne influenzi anche la morfologia: meno curve, spalle più larghe, linea più mascolina.

Lo studio, pubblicato su Current Anthropology ha coinvolto donne di diverse culture per studiare la relazione tra livelli ormonali e morfologia: ebbene sì, le donne con un corpo poco femminile hanno livelli più alti di ormoni androgeni che le aiutano a far carriera, a sopravvivere egregiamente tra casa e lavoro, ma i cui effetti hanno conseguenze sulla fertilità e anche sulla vita sociale, poichè le superdonne risultano meno attraenti agli occhi degli uomini, sempre attirati dalla curve.

Questo è quanto. Ora ad ognuna di noi non resta che scegliere tra lo stressante stile di vita da donna in carriera con tutti i rischi connessi e una pigra vita casalinga, rinunciando alla carriera per un corpicino femminile e marmocchi a volontà, sempre che riusciate a vedere la possibilità di scegliere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail