5 consigli per asciugare i capelli ricci

I consigli di Blogo per asciugare i capelli ricci nel modo corretto.

asciugare i capelli ricci

Come asciugare i capelli ricci? I capelli ricci richiedono cure e attenzioni particolari, molto diverse da chi ha i capelli lisci o mossi. La gestione dei capelli ricci cambia anche in base al tipo di riccio che Madre Natura ci ha donato, ci sono quelli più semplici da gestire e quelli che richiedono maschere e creme specifiche. I capelli ricci vanno lavati con shampoo e balsamo ai quali conviene abbinare una maschera nutriente e addolcente, meglio se specifica per ricci o per le caratteristiche dei vostri capelli (secchi, colorati, sfibrati ecc). I ricci vanno pettinati con un pettine largo mentre si mette il balsamo, e mai dopo o da asciutti.

  • Tamponate i capelli con una tovaglia in modo da assorbire l’acqua, ma senza strizzarli o “pasticciarli” troppo, non dobbiamo creare i nodi prima ancora di asciugarli!
  • Prima di passare all’asciugatura bisogna applicare una spuma o una crema per definire i ricci, scegliete il prodotto più adatto alla vostra chioma, cercate e provate fino a trovate quello che fa per voi.
  • Asciugate i capelli con il diffusore, a testa in giù, e con una temperatura non troppo alta, in questo modo eviterete l’effetto crespo.
  • Per definire e nutrire i vostri capelli, nella fase di asciugatura potete mettere un pochino di gel di aloe vera pura (minimo 99%) oppure qualche olio nutriente e biologico, soprattutto nelle punte. Non esagerate perché altrimenti i capelli saranno unti e pesanti.
  • Asciugate bene i capelli da tutte le parti con attenzione, se li lasciate bagnati o umidi, i ricci diventeranno pesanti e non saranno belli e con i boccoli definiti. Cercate di non legare i capelli dopo averli asciugati perché si rovinano i ricci.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail