10 ghirlande pasquali fai da te

Idee, consigli e ispirazioni per realizzare delle bellissime ghirlande pasquali fai da te

Le ghirlande pasquali fai da te sono lavoretti molto carini che potete fare per decorare la casa in vista di Pasqua, potete usarle come centrotavola, ma anche da appendere alle porte o al portone d’ingresso, sarà un modo molto bello per far sentire accolti i vostri ospiti. Le ghirlande sono uno dei progetti fai da te più amati, sono abbastanza semplici e permettono di mettere in moto la fantasia, si possono fare anche con i bambini e sono perfette per trascorrere un pomeriggio all’insegna della creatività.

La regola numero uno per fare le ghirlande è munirsi di una colla potente e resistente, indicata per il tipo di materiali con cui volete lavorare. Se usate la carta va bene la vinavil, se usate il legno la millechiodi e così via. Per fare delle ghirlande stabili che si possono appendere e conservare, è sempre preferibile partire da un supporto rigido, potete utilizzare dei rametti di legno da chiudere a cerchio con le fascette di plastica (che dovete poi coprire con le decorazioni), oppure una gruccia in fil di ferro da trasformare in un cerchio, oppure un disco di legno o di polistirolo, ma anche di cartone rigido va bene.

Una volta creato il supporto potete divertirvi con le decorazioni scegliendo gli elementi pasquali e primaverili che vi piacciono di più, come gli ovetti colorati (meglio quelli di plastica, legno leggero o polistirolo), dei fiorellini oppure foglie e rametti, ma anche piume colorate, decorazioni con la corteccia o mollettone colorate. Se ve la cavate bene con gli origami potete realizzare una ghirlanda assemblando gli origami a forma di fiori oppure pasquali, il tutto va poi incollato o agganciato ad un supporto perché altrimenti la gravità avrà la meglio sulle vostre creazioni.

Un’idea veloce, facile e molto low cost è preparare delle sagome in cartoncino a tema pasquale, ad esempio dei coniglietti, e agganciarle ad un filo di cordoncino alternandole con dei fiorellini. Avrete così una decorazione semplice che potete attaccare con il nastro adesivo al muro, alla porta o dove preferite.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail