Le donne ministro del nuovo governo M5S - Lega

Tra i ministri del governo M5S - Lega ci sono cinque donne, scopriamo insieme chi sono

governo M5S - Lega

Dopo tanta attesa, tante tribolazioni, tanta pazienza e colpi di scena, è nato il nuovo governo M5S – Lega, sono stati annunciati i ministri e tra questi ci sono 5 donne: 2 della Lega e 3 del M5S. Governo serviva e governo è stato, ma le perplessità sono tantissime perché al di là della necessità, su tanti fronti è come se si fosse fatto un passo indietro, soprattutto sul versante uguaglianza verso la comunità LGBT e i matrimoni omosessuali.

Le donne del nuovo governo sono: Elisabetta Trenta che è il ministro della Difesa, Giulia Bongiorno che è il nuovo ministri della Pubblica Amministrazione, Giulia Grillo che è il ministro della Salute, Barbara Lezzi che è a capo del ministero per il Sud e Erika Stefani che è il ministro degli Affari regionali e autonomie.

Chi è Elisabetta Trenta, il Ministro della Difesa


Elisabetta Trenta è nata a Velletri nel 1967, è laureata in scienze politiche e ha un master in cooperazione internazionale e uno in intelligence e sicurezza. Nel suo passato ci sono una società di reclutamento di mercenari e un marito ufficiale dell'Esercito che lavora ai contratti delle Forze Armate. Due aspetti che hanno sollevato parecchie perplessità. È una militante del Movimento 5 stelle sin dall’inizio del progetto di Grillo.

Chi è Giulia Bongiorno, il Ministro per la Pubblica Amministrazione


Giulia Bongiorno è abbastanza famosa perché, insieme a Michelle Hunziker, ha fondato l’associazione “Doppia Difesa” contro la violenza sulle donne. È considerata l’avvocato dei vip, ha iniziato nel 1995 difendendo Giulio Andreotti, che era accusato di collusione con la mafia e dell'omicidio del giornalista Mino Pecorelli. Ha difeso vari calciatori famosi e anche Raffaele Sollecito nel processo per l'omicidio di Meredith Kercker. Fa parte da sempre del centro-destra e da marzo è una senatrice della Lega.

Chi è Giulia Grillo, il Ministro della Salute


Giulia Grillo non ha alcun legame di parentela con Beppe Grillo, è un medico catanese ma anche un'attivista della prima ora, da sempre con il Movimento 5 stelle, arriva per la prima volta in Parlamento con le elezioni del 2013. Nella precedente legislatura è stata vice capogruppo e capogruppo alla Camera e Capogruppo M5S Commissione Affari Sociali. Con Grillo dal 2006 si è schierata contro le trivellazioni nella Val di Noto, contro la privatizzazioni dell'acqua pubblica nel ragusano e ha collaborato al comitato Addio Pizzo di Catania. Tra i suoi progetti come Ministro della Salute ci sono “Ridurre le disuguaglianze di cura e assistenza fra cittadini, lavorare per una sanità pubblica giusta, efficiente e accessibile attraverso un adeguato finanziamento, una seria programmazione, una revisione della governance farmaceutica, un potenziamento dell'assistenza territoriale, un adeguato piano assunzioni e un aggiornamento dei corsi di Laura e formazione”.

Chi è Barbara Lezzi, il Ministro per il Sud


Barbara Lezzi fa parte del Movimento 5 stelle, è pugliese classe 1972 e si è diplomata nel 1991 all'istituto tecnico Deledda per periti aziendali di Lecce, lavora in un'azienda come impiegata di III livello. Nella precedente legislazione è stata vicepresidente della Commissione bilancio e membro della Politiche europee. È uno degli esponenti più famosi della truppa penta stellata ed è conosciuta anche come “pasionaria grillina”, nelle ultime elezioni ha conquistato ben 107 mila voti

Chi è Erika Stefani, il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie


Erika Stefani è un’esponente della Lega, è nata a Valdagno, nel Vicentino, nel 1971, è un avvocato e prima sddi approdare in politica ha lavorato molto in ambito amministrativo e territoriale. Durante le elezioni del 2013 è diventata senatrice con la coalizione di centrodestra. Ha fatto parte della commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio e su ogni forma di violenza di genere. Durante le ultime elezioni ha confermato il suo successo conquistando un elevato numero di voti. Nel nuovo governo è chiamata a gestire i rapporti con le Regioni.
In bocca al lupo a tutti. Siate degni dell’impegno preso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO