Europei Glasgow 2018: Simona Quadarella e le altre regine del nuoto azzurro

Scopriamo insieme le nuove regine del nuoto azzurro che agli Europei di Glasgow 2018 hanno dimostrato il loro talento: una su tutte Simona Quadarella che ha vinto ben tre medaglie d'oro!

Simona Quadarella è la nuova regina del nuoto italiano, la 19enne ragazza romana ieri ha segnato una tripletta: agli Europei di nuoto di Glasgow 2018 ha conquistato la medaglia d’oro nei 1500 stile libero e negli 800 stile libero e in serata, anche nei 400 stile. Un’impresa epica che la incorona come nuova regina del nuoto italiano.

Classe 1998 Simona Quadarella è una ragazza romana e a soli 19 anni ha già dimostrato di avere la stoffa, non solo ha il fisico e le gambe per essere la più veloce di tutti, ma anche la concentrazione e i nervi saldi per reggere la pressione e dare del suo meglio. Le vittorie di Simona dimostrano anche il grande lavoro fatto dalla Federnuoto per avere un ricambio di atleti, per tanti che appendono il costume al chiodo, ce ne sono tanti altri pronti a dimostrare il proprio valore.

Simona Quadarella ha dichiarato ai microfoni di RaiSport:

“Alle altre non ho fatto mettere la mano davanti nemmeno oggi. Ci ho sperato fino all'ultimo, ma è incredibile perché fino a due giorni fa sui 400 speravo solo nella finale”.

Simona Quadarella

Le sorprese non sono finite, gli Europei di Glasgow 2018 ci hanno fatto sognare anche altre talentuose atlete: Margherita Panziera (22 anni) ha vinto la medaglia d'oro nei 200 dorso donne con il tempo di 2.06.18 conquistando anche il nuovo record italiano e dei campionati. La Panziera ha dichiarato:

“Questa gara la aspettavo da mesi ormai. Avevo avversarie competitive e questo mi ha aiutato a fare il tempo. Sono contentissima. Gestire l’emozione non è sempre stato il mio forte, ma quest’anno ho imparato a stare calma e si vedono i risultati. La testa fa tutto”

Margherita Panziera

Arianna Castiglioni (20 anni) ha conquistato la medaglia di bronzo nei 50 rana e la tuffatrice Elena Bertocchi (23 anni) il bronzo nel trampolino da un metro. Noemi Batki (30 anni) invece ha conquistato la medaglia d’argento nella piattaforma 10 metri.

Complimenti alle nostre sirenette del nuoto e dei tuffi che tengono alta la bandiera dell’Italia.

Gli Europei di Glasgow 2018 comprendono varie discipline diverse e ieri mattina si è qualificata per le finali anche Daisy Osakue, la discobola specializzata il lancio del disco che qualche settimana fa è stata aggredita con delle uova e ferita a un occhio. Qualificate per la finale con il miglior tempo anche le ragazze della staffetta 4x400 Maria Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo e Libania Grenot che hanno trionfato ai Giochi del Mediterraneo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail