Madonna: 60 anni da icona

Il 16 agosto del 1958 nasceva una stella: tantissimi auguri a Madonna che oggi compie 60 anni

Voleva diventare più famosa di Dio e se non ci è riuscita, di certo, ci è andata molto vicina. Madonna compie 60 anni, un traguardo importante per una donna e un’artista che ha sconvolto ogni regola, che ha fatto della trasgressione e dello stile il suo cavallo di battaglia, un talento puro ma anche tanta determinazione che l’hanno portata ad essere un’icona, molto prima dei social e di internet. Madonna è una cantante, una performer, un’attrice e una ballerina, è un’imprenditrice, una mamma e un’icona di stile, è una self made woman, una donna che si è costruita il suo successo seguendo il suo istinto, dividendo gli animi, inventando nuove regole e anticipando ogni moda e tendenza.

Si è fatta strada con fatica negli anni ‘70 partecipando anche a video a luci rosse per sbarcare il lunario prima di conquistare tutti, negli anni Ottanta, con “Material girl”. A 26 anni, nel 1984, dominava le classifiche con “Like a virgin”, testi espliciti, provocatori che hanno fatto indignare il mondo cattolico e religioso, ma che hanno regalato alle donne di allora un nuovo senso di libertà, una nuova opzione che, fino ad allora, non esisteva. Nel 1989 con la canzone “Like a Prayer” fu condannata persino dal Vaticano e gli ultra cattolici scesero in strada con proteste assurde contro le parole e il video della sua hit.

Madonna ha sempre avuto la capacità di far sembrare gli altri artisti del suo tempo delle “mammolette”, nessuno reggeva in confronto a lei, era ed è ancora oggi una personalità estrema e geniale, una donna senza paure, senza dogmi e, soprattutto, che prende posizione. Negli anni Novanta difendeva e sosteneva gli omosessuali, i malati di Aids e le minoranze, quando tutto ciò non portava notorietà o fama come oggi, quando erano argomenti davvero impopolari.

Madonna si è reinventata mille volte, ha dettato tendenze, è diventata un’icona pop e di stile, tutte volevano i suoi jeans strappati, la gonna di tulle e l’orecchino a croce, l’intimo sdoganato a capo di abbigliamento e l’intramontabile bustier con le coppe a cono disegnato per lei da Jean Paul Gaultier. Una decina di anni fa è stata anche la protagonista della campagna pubblicitaria di Louis Vuitton, dimostrandoci ancora una volta, il suo sex appeal e la sua femminilità.

Madonna spegne 60 candeline e lo fa con la leggerezza che l’ha sempre contraddistinta, ma anche con la maturità di una donna adulta, di una madre e un’imprenditrice. Per lei tre giorni di festeggiamenti a Marrakech con le persone più care e con la sua famiglia, tre giorni in cui si concederà una pausa da tutto per dedicarsi solo a se stessa, per celebrare ciò che è stata ed è.

Madonna ha fatto da apri pista alle star che oggi svettano nelle classifiche mondiali come Beyoncè, Lady Gaga e Rihanna, ma sono certa che tutte nutrono per l’eterna “Material girl” un profondo rispetto, probabilmente se Madonna non avesse scardinato ogni strada asfaltata, non esisterebbero neanche loro. Nel 2010 il tour “Sticky & Sweet” ha fatto stabilire a Madonna il record di incassi per un’artista femminile: 400 milioni in 85 date, e appartiene ancora a lei il record di artista femminile che ha venduto più dischi nella storia con ben 350 milioni di copie in tutte il mondo!

Noi ci uniamo ai festeggiamenti e auguriamo a Madonna un dolce compleanno, e la ringraziamo per averci insegnato ad essere noi stesse, a non avere paura di essere diverse, trasgressive e di desiderare cose diverse dagli altri.

  • shares
  • +1
  • Mail