Un prodotto alla settimana: Johnson baby olio

olio jhonson babyPrende il via la nuova rubrica di pink "Un prodotto alla settimana" che si occuperà di parlare di prodotti per la cura, l'igiene e la bellezza del corpo più o meno conosciuti e usati da tutte, per ascoltare i consigli e i commenti di chi li usa e vedere se effettivamente funzionano, o se sono soltanto delle buone trovate pubblicitarie che poi deludono le aspettative. Sono stata indecisa se dedicare la prima puntata alla Nivea Blu o all'olio Johnson, entrambi molto conosciuti ed usati in tutto il mondo.

Ho deciso di cominciare con l'olio dedicato ai bambini, ma usato anche dai grandi. L'olio Johnson è a base di olii minerali e fragranze, è clinicamente testato, privo di coloranti e non occlusivo della pelle.

Viene impiegato davvero per tutto: per massaggiare e idratare la pelle dei bambini; misto ad acqua per idratare la pelle delle mamme e di tutte le ragazze dopo la doccia; c'è chi lo mette nei capelli al posto del balsamo per districarli e c'è chi lo usa addirittura per struccarsi e chi lo impiega per abbronzarsi di più, non senza rischi per la pelle del viso e del corpo. Spesso utilizzato anche come lubrificante vaginale, scatena non pochi dibattiti sull'uso nelle zone intime e sulla sua nocività per la pelle. Tra gli usi un po' meno di cura e bellezza lo troviamo impiegato per lucidare l'acciaio o per sciogliere i grumi della ceretta che rimane sulla pelle dopo la depilazione.

Io non sono una fan dell'olio Johnson perchè lo trovo troppo pesante per le pelle, e a volte causa di eritema, ma potrei portarvi elenchi di persone che lo usano e lo adorano. Voi cosa ne pensate? Com'è la vostra esperienza con l'olio Johnson baby e per cosa lo usate?

  • shares
  • Mail