Piccole donne: il libro di Louisa May Alcott compie 150 anni

Il celebre libro di Louisa May Alcott "Piccole donne" festeggia 150 anni, un traguardo importante per un libro che ha fatto appassionare milioni di bambini

Piccole donne festeggia il suo 150esimo anniversario, il celebre romanzo di Louisa May Alcott è stato pubblicato il 20 settembre del 1868 con il titolo originale “Little Women or Meg, Jo, Beth and Amy. The Story of Their Lives. A Girl’s Book”. Piccole donne è un libro che ha accompagnato milioni di ragazzine, nonostante sia lontano dalla vita che viviamo oggi è molto appassionante e si fa fatica a chiuderlo e a posarlo sul comodino.

Piccole donne è nato perché l'editore Thomas Niles ha chiesto a Louisa May Alcott di lavorare a un libro per ragazze, qualcosa di bello dedicato alle giovani lettrici.

Tornata a casa Louisa May Alcott viene convinta dai familiari ad accettare l’invito dell’editore e a febbraio inizia la stesura del libro. Piccole donne è il frutto di una grande passione, perché Louisa May Alcott riesce a scriverlo in pochi mesi, tant’è che a settembre dello stesso anno il libro è già in stampa e pronto per essere divulgato, il lancio ufficiale è stato il 20 settembre del 1868. “Little Women or Meg, Jo, Beth and Amy. The Story of Their Lives. A Girl’s Book” riscuote un incredibile successo sia dalla critica che dal pubblico: la storia delle sorelle March, la loro forza e la loro genuinità, ha fatto breccia nel cuore di tutti!

L’editore acquista i diritti del libro per mille dollari (che nel 1868 erano veramente tantissimi soldi) e commissiona a Louisa May Alcott il secondo volume: tutti volevano continuare a leggere le avventure di Meg, Jo, Beth e Amy.

Dopo Piccole Donne arriva dunque Piccole donne crescono e successivamente anche Piccoli uomini e I ragazzi di Jo, quattro libri che ci raccontano la storia di queste quattro sorelle da quando sono ragazzine fino alla vecchiaia.

Se non lo avete mai letto io vi consiglio di comprare e leggere Piccole donne, è uno di quei libri che è bello conoscere e tramandare ai propri figli perché ci sono storie, emozioni e sentimenti che non tramonteranno mai. Nella fotogallery ho messo un po’ delle copertine delle varie edizioni di Piccole donna, riconoscete la vostra?

Tanti auguri a Piccole donne… e grazie infinite per fatto appassionare tantissimi ragazzi alla lettura.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail