Come preparare la pelle all'esposizione al sole

preparare la pelle al solePer una sana esposizione al sole e un'abbronzatura da favola senza far male alla propria pelle bisogna prepararsi un po' in anticipo, e il mese di maggio è appunto l'anticipo adatto. Per preparare la pelle all'esposizione al sole basta seguire i tre passi fondamentali pulire, tonificare ed idratare, azioni che fanno sì che la pelle arrivi sotto il sole nello stato giusto per accogliere i raggi sani e proteggersi da quelli cattivi. Se riuscite a rendere quotidiana la sequenza di detersione, tonificazione ed idratazione arriverete a giugno con la pelle in equilibrio.

Nei mesi che precedono l'esposizione al sole evitate peeling, scrub e trattamenti troppo forti che potrebbero seccare o indebolire la pelle del viso, che sarebbe così maggiormente esposta ai rischi del sole. Aiutatela con una dieta ricca di pomodoro per prenderne il licopene e non dimenticate di mangiare carote e sesamo, alimenti ricchi di betacarotene, ingrediente segreto dell'abbronzatura perfetta, che allo stesso tempo protege la pelle dall'invecchiamento precoce. Consumate quotidianamente olio d'oliva perchè stimola l'assunzione del betacarotene.

Per tutte coloro che hanno la pelle delicata e spesso soffrono di eritema solare anche se protette, maggio è il mese per iniziare una cura di integratori che aiutino l'organismo ad assimilare le sostanze di cui ha bisogno per evitare che la pelle reagisca al primo sole ed arrivare sulla spiaggia preparate, il tutto chiedendo aiuto ad un dermatologo. Altri consigli che possiamo condividere e sfruttare prima di correre in spiaggia col costume?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail