Orgasmo, preliminari, toys. ecco cosa vuole la donna italiana a letto.

gel

Mi arriva un comunicato stampa così annunciato "La donna italiana non rinuncia all'orgasmo". Mi verrebbe da rispondere "Beh, dopo tanti anni di "non lo fo per piacer mio..." mi sembra quantomeno un desiderio legittimo, e anche un'aspettativa e diritto. Però, evitando la polemica che mi contraddistingue, leggo. E' la Durex che me lo manda, la casa produttrice di condom che ogni anno pubblica ricerche e sondaggi. Devo dire che coraggiosamente e tenacemente la Durex coinvolge più Paesi al mondo e raccoglie usi e costumi sessuali del globo da quasi dieci anni. Interessante. Allora, cosa è emerso?

L'ultima ricerca, finalizzata alla ricerca sulla soddisfazione sessuale femminile dice che su un campione rappresentativo di 600 donne italiane di età compresa tra i 25 e i 54 anni, il 44% ritiene il raggiungimento dell´orgasmo durante il rapporto sessuale una priorità. Un secondo dato interessante messo in luce dalla ricerca è che il 91% delle donne intervistate ritiene i preliminari un elemento fondamentale per una vita sessuale soddisfacente e il 70% afferma che alcuni prodotti possono rendere questi importanti momenti ancora più piacevoli.

Il 43 % delle intervistate si è dichiarata ben disposta all´utilizzo di prodotti che favoriscono l´orgasmo. Quali? La Durex pubblicizza (naturalmente) il suo: Durex "O", il gel stimolante a base acquosa lanciato la scorsa estate, che "...favorisce e intensifica l´orgasmo femminile grazie a una formula esclusiva di ingredienti che stimolano l´afflusso di sangue alla clitoride, aumentando così le sensazioni percepite". L´87% delle donne che lo ha provato si è dichiarata molto o abbastanza soddisfatta e il 99% è disposta a usarlo nuovamente. Il gel si trova (e questa è la novità) sia in farmacia che nei supermercati e costa 15 euro. Aspettiamo di avere anche i toys collocati tra detersivi e pannolini, come in altri Paesi Europei.

  • shares
  • Mail