Make up: il correttore è l'asso nella manica

correttore make up truccoPer chi soffre di occhiaie e per chi non vuole un trucco impegnativo, per chi trucca solo gli occhi e le labbra, il correttore è l'asso nella manica perchè salva da qualsiai effetto stanchezza o imperfezione della pelle. Il correttore è utilissimo per coprire le occhiaie e mascherarle, ma non solo!

Per chi ha la pelle molto chiara o chi si vede spuntare un brufolo proprio in mezzo alla fronte, il correttore è la soluzione: una passata con lo stick e l'imperfezione è coperta. Lo stesso dicasi per cicatrici e inestetismi più difficili da coprire solo col fondotinta: una passata di correttore giallo copre tutto e prepara la pelle al trucco.

L'unico problema del correttore? Le varianti di colore. Disponibile in tonalità chiara, per coprire il nero delle occhiaie, o in tonalità più giallastra per coprire cicatrici e segni visibili più profondi, non risolve il problema per le donne che hanno la pelle olivastra o un po' scura perchè, senza una base trucco appropiata, rischia di vedersi la differenza tra la parte dove è stato passato lo stick e la pelle al naturale. Le brune possono provare con il correttore fai-da-te di Miss Becky in modo da scegliere un colore simile a quello della propria pelle, o possono suggerirci come fare nel caso in cui l'asso nella manica sia appena più chiaro del colore della pelle.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail